MANCHI SEMPRE A OGNI NATALE

Vanno i passi senza far rumore
Nel tramonto tetro di fine autunno
Le mani in tasca a riscaldare le dita
Nel paltò giallo senape
Una sciarpa troppo colorata
E un maglione che riscalda le braccia.
Il cappello sul ciuffo
E l’ombrello appeso al braccio
Addobbi colorati per le strade
Ricordano a tutti che presto sarà Natale.
I campanellini di tempo fa riecheggiano nell’aria dei ricordi
E aspettare il mattino era un’impresa
Con quanto timore si andava a dormire
Nascosti nelle coltri e con il veggio che nonna metteva nel letto.
Era un tempo diverso
Era un tempo migliore
Non lo saprei dire…
Ma so che adesso lo vorrei diverso questo Natale
Senza troppe luci della ribalta
Senza fronzoli da ammirare con il naso per aria
Ma annusare il tuo odore
con il viso nascosto nel cappotto che indossi
con quella grazia che ti è naturale.
Non so pregare per me
Chiedere di te non è possibile
Sarebbe come fare un interesse privato
A te che manchi sempre come il tuo sguardo
che non sapeva essere troppo severo.

Fioralba Focardi 13/12/2019

immagine presa dal web

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...