Ti aspetto qui

E ti aspetto qui

Dopo che il giorno sia passato

E che le ore abbiano vissuto

Nel loro tormento imperfetto

A guardare il vuoto lasciato da una corona di spine.

Ti aspetto qui

Dove il blu sarà quasi nero e i pois saranno nel cielo

Accesi di meravigliosa bellezza

A guardare insieme il mondo dormire.

Ti prego sontuosa sorella ti aspetto qui

Non mancare stanotte

Voglio guardarti e imprigionarti

Tra le ciglia e lo sguardo

Raccontarti il mio vagare fra noia e imprevisti

Aggrappati alla follia, la mia

Di voler vivere libera

Contro un mondo che vuole vedermi con le spalle

Rivolte a un fosso.

Ti aspetto qui

Non mancare ti prego.  ®

Fioralba Focardi ®

6 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...