Soli

È primavera

È sì lo è

Ma come è strana

Così splendente nell’aria

Così truce nella realtà

Di un virus che prende

Uccide e ci isola lasciandoci soli

A guardare gli altri morire

Soli come noi.

Siamo indifesi

Fragili e vulnerabili

Non eravamo consapevoli

Credevamo di essere eterni

E invece eccoci qui

All’improvviso è arrivato

Ci annienta e distrugge senza pietà.

Fioralba Focardi

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...