Aveho voglia d’impiastricciare

Icchè fò

Icchè fò

Oggi mi garba d’impiastricciare

In cucina.

Prendo tre ova

Tre cucchiai di farina

Du’ cucchiai di fehola di patae

Mezzo limone strizzaho

Un’arancia pure strizzaha

Un etto di carote tritae fini fini

C’ho messo pure du’ cucchiai d’olio di maisse

E pure i’ lievito vanigliaho

E ho mescolato i’ tutto

L’è venuha una crema dimorto morbida

L’ho messa in forno a centoottanta gradi

E ho aspettaho che la lievitasse.

I’ profumino si spandea pe’ la cucina

E alla fine l’hè venuha davvero bona.

Fioralba Focardi

prove di vernacolo fiorentino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...