Domani giuro ci penserò

Finestra spalancata sul semi buio

Il lampione illumina la strada

Un leggere alito trasmette

fremiti alle tende

E la pioggia scende all’improvviso.

Chissà se sulle rocce l’Alisso è già sfiorito

e la luna splende sulle onde addormentate.

Mi chiedo sempre se sei altrove

O se lo sono io

Cercando di placare le mie ansie

E le mie attese.

E voglio viaggiare

Andare via scegliere un luogo lontano

Conoscere gente nuova

Lasciare indietro te e me

Troppo distanti per raccontarsi

Questa verità scomoda.

Ormai sono anni che diciamo che non è amore

E chissà chi ha ragione tra noi due.

E poi mi arresto senza manette

Ma con una catena leggera intorno al cuore

Che non mi lascia andare più in là di te.

Giuro però che domani ci penserò

Intanto fuori ancora piove

E fa quasi freddo

Chiudo tutto e vado a letto

Domani giuro ci penserò.

Fioralba Focardi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...