Shallow

Era un sabato sera, c’era un evento in Santa Maria Novella, mi presentai quindici minuti prima, la Chiesa era chiusa, come me altre persone erano fuori ad aspettare.

Alla fine capimmo che la data che ci avevano dato sull’evento era sbagliata.

Che fare?

Di tornare a casa non ne avevo voglia, perciò m’incamminai verso piazza Strozzi dove si trova il Cinema Odeon: il mio cinema preferito.

Entro senza guardare che cosa era in programma, pago il biglietto, entro e mi siedo, armata di pop corn e thè verde.

Pubblicità, e poi i titoli: “Porca zozza che serata del cavolo è questa, Lady Gaga nooooooo…”

Rassegnata mi accingo a un’impresa titanica, guardare un film con una protagonista che già non sopporto come cantante, figurati come attrice.

Ed invece…mi piace A Star Is Born, mi piace, ed invece di annoiarmi riesco a seguirlo in lingua originale senza dovvermi soffermare sui sottotitoli per far passare il tempo.

Shallow, l’ho ascoltata ininterrottamente per mesi.

A volte il caso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...