Io e Parigi (2)

Il personale della biglietteria era stato davvero gentile, oltre tutto mi ritrovai con ben due cartine della città di Parigi: gratis.

Quando avevo detto che sarei andata a Parigi, molti conoscenti mi avevano messo in guardia sui parigini, e Antonio un mio amico, mi aveva avvertita che le cartine te le facevano pagare, tutto aveva un costo.

La gentilezza che avevo fin lì trovato era per me fonte di stupore.

Presi la metrò 6, scesi a  Montparnasse Bienvenue per poi prendere il metrò n° 12, dovevo scendere alla fermata Dorenmort erano le 10 di una bella giornata di sole, Parigi splendeva e io ero felice.

Era presto l’hotel sarebbe stato pronto per le 13, così mi venne l’idea di scendere prima così a naso, senza sapere la zona.

Uscita dalla metrò, mi ritrovai a Pigalle, la zona dove avrei dovuto presentarmi il pomeriggio seguente. Tutto complottava per rendere il mio viaggio facile.

Vicino alla metrò tra una piazza e un viale enorme c’era una bella pasticceria con i tavoli, la colazione non potevo non farla vi pare?

Con il mio trolley nuovo m’incamminai a piedi verso l’hotel, mi sentivo in paradiso, non so se riesco a trasmettere come mi sentivo, per me era una situazione nuova, ero in una città che non avevo mai visto, fuori dall’Italia e per giunta ero sola, con poche parole di francese per comunicare.

Alle 11 e 10 ero di fronte all’hotel, entro e qui mi prende un po’ di timore, come fare a farsi capire? Parleranno italiano?

Alla reception c’erano due uomini, uno dei due doveva essere il proprietario parlava italiano, mi presentai ed effettuate le registrazioni di rito, la camera però sarebbe stata pronta per le 13, mi offrirono caffè e una bottiglietta d’acqua, per poi accompagnarmi al bagno di servizio dove avrei potuto rinfrescarmi.

Mi sentivo a mio agio, dopo essermi rilassata e rinfrescata un po’, presero in carico il mio bagaglio, e mi diedero tutte le indicazioni altra cartina con tutti i dettagli per non perdermi.

Ero felice, e m’incamminai verso la prima tappa la Chiesa del Sacre Coeur.

Dovevo prendere l’autobus, così vado alla fermata che mi era stata indicata dal portiere, e dato che c’erano altri ad aspettare chiesi informazioni, due signore gentilissime iniziarono a darmi tutte le spiegazioni del caso.

Quando la prima prese un autobus mi salutò presentandosi come Marie, augurandomi un buon soggiorno nella sua città.

Josephine, l’altra signora, iniziò a parlare anche in italiano, era stata in Italia per diversi anni con il marito, e quando seppe che ero di Firenze, iniziò a raccontarmi di quanto amava la mia città, di come fosse bellissimo il duomo e tutti gli altri monumenti.

Oramai eravamo in sintonia, io le disse che avrei voluto visitare Notre Dame, e lei di rimando mi fece capire che non c’era paragone tra Santa Maria del Fiore e Notre Dame, pensai che fosse una forma di gentilezza, e la ringraziai, nel mio immaginario Notre Dame era immensa, ed invece…

Quando arrivò l’autobus salimmo, Josephine, cambiò discorso, era incantata dal mio abito. Non faceva che ripetermi “magnifique”.

Era in effetti un abitino di seta beige a fiori sui toni del rosa, con foglie verdi, un carré di pizzo all’uncinetto. Una borsa di paglia e sandalini che per puro caso avevo trovato del colore delle rose dell’abito.

Pure i complimenti per come ero vestita.

Arrivata alla mia fermata ci salutiamo, come due vecchie amiche.

La Basilica del Sacre Coeur è bellissima, ma la prima cosa che notai è una Citroën con i colori francesi…perché non farsi una fotografia?

Continua…

Fioralba Focardi

2 Comments

  1. E la prima volta che la sento, deve essere bellissima. Grazie per le info .. e comunque penso che i francesi non siano cattivi, penso che c’è sempre stata questa discriminazione tra noi e i Francesi e viceversa… Ciao cara buonagiornata 😊

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...