Innamorate Anime

Sei un organo solenne
quando metti a rischio le difese
e chiedi tregua alle nostre risate
dammi l’azzurrità del tuo cielo
voglio perdermi di te nel suo infinito.
Galoppano tratti del cuore
sentieri assolati sulle rotte di Orione
quando l’oceano s’infiamma
e prende a prestito la calma.
Popolami di baci ardenti come lava
soffia aria nella gola
anelante respiro
prendi in volo l’eccesso della gloria
quando insieme camminiamo a ritroso
cercando appigli ai fianchi
mai stanchi di cercare terra.
Divina-mente
schiuse bocche
plagiano le lingue
forse troppo socchiuse
chiedendo un tango alla notte
come un pianista racconti
la tua suonata al chiaro di luna
sulla mia pelle e nelle nostre
innamorate anime.

Fioralba Focardi 19/06/2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...