Orione

Passione andò oltre
le spire di un tempo passato,
colse fiori in boccio
di spine coperti.
Vagò Orione
nell’infinito cielo
cercando mete e prede,
quando colse amore
cinse i suoi fianchi
fermò la ricerca.
Dea d’amore
sposa amante
sciolse i dolori
in acque d’argento,
su giacigli ricamati
sparse petali
di profumate magnolie.

Fioralba Focardi 21/06/2014
Tutti i diritti riservati®

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...