Volersi è un volteggio

Bagna la rugiada la gonna retrò

L’erba è colore della notte

E i piedi scalzi calpestano i soffici steli.

La mano scivola cerca l’incavo del seno

Nascosto da veli di seta

E fremono i fianchi nell’attesa.

Volersi è un volteggio

Un valzer fluttuante

Un’onda impetuosa

Lascia smarriti gli sguardi

Anelando un contatto

Le labbra assaporano già

L’estasi dell’abbandono.

Fioralba Focardi® 14/07/2020

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...