In lontananza di te

E nella notte mi perdo di te
se del silenzio odo solo l’insistenza
e cerco un volto che appare
oltre i riflessi della luna.
Amai di Te
le ciglia così leggere quando sventolano gli occhi
ventagli a chiuderti l’anima.
Amai di Te
quel muoverti felino
in cerca di pace,
scivolando fra i miei sogni
hai scelto di graffiarmi l’anima
e poi sfuggire alla cattura
di questo cuore.
Amo di Te
ogni pensiero
quello che mi sfiora
anche se non me lo dici
ti sento in ogni passo
che mi allontana
mi avvicina
mi allontana
e mi avvicina
sei la mia vendetta
la mia croce
l’apatia
e la disillusione
sei tutto quello che vorrei.
Pioggia a smaltire
le ore sparpagliate
in questo mondo antico
se non ha la tua voce che racconta
scrive e tace.
Tu sei ciò che sognavo
quello giusto dentro i miei vestiti
che svolazzano andando sui fianchi
e ondeggiano intorno alle gambe
quando vanno e corrono il tempo.
Tu sei il mio nero tempo
se mi manchi
e grido il tuo nome
ancora una volta
in lontananza di Te.

17/07/2017 serie Darkness

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...