Non sarò mai una blogger di successo.

Non sarò mai un blogger di successo, questo lo so, e il perché è molto semplice: non amo stereotiparmi in un unico genere di argomenti.

 È tutta colpa del mio carattere, lo so.

Questo discorso nasce da un dialogo semi serio che ieri sera ho intavolato con un’amica, mi faceva notare che il blog è troppo variabile, che salto dalla poesia, alle recensioni, alla cucina ecc…

Le ho risposto che è come me, un giorno mi va di cucinare, un altro mi va di meditare, di scrivere oppure, capita che faccia tutto insieme, dipende dal mio umore, e dal mio grado di serenità.

In effetti se sono serena riesco a fare tantissime cose insieme, mentre se ho la giornata torta, vago come polvere su tutto ciò che dovrei fare, senza concentrarmi.

E poi ho un altro difetto: non riesco a commentare perché se devo scrivere banalità, salto a più pari.

Ho quasi mollato Fb proprio per questo, detesto la banalità di un commento sotto una poesia, o una frase profonda.

In effetti ho smesso di mettere le poesie al mattino proprio per evitare sotto il buon giorno.

Lo so sono polemica, poco ruffiana, e molto sincera.

Ecco perché non sarò mai una blogger di successo!

18 Comments

    1. Piacere Carlo, forse mi sono espressa male sui commenti, non è che non mi piacciono, ma se nel momento che leggo mi viene da scrivere solo frasi fatte o banali evito, per rispetto di chi ha scritto il pezzo! Un saluto Fioralba

      "Mi piace"

  1. Scusami, ma perché mai una persona sana di mente vorrebbe essere un/una blogger di successo, ovvero far parte di quella penosa schiera dei cosiddetti influencer? Perché parliamoci chiaro, nessuno ha bisogno di persone come la Ferragni che campano sul nulla rivestito di nulla. I blog non sono altro che piccole finestre virtuali su quel che noi vogliamo comunicare, niente altro. Se contasse il
    numero di like avrei chiuso il
    mio blog da anni, ma, usando espressione di Montalbano, “io
    me ne catafotto”. Bacio e grazie per il tuo splendido blog , 😘

    Piace a 1 persona

    1. Andrea, solo una riflessione nata da una discussione con un’amica. Infatti credo che il blog sia uno spazio personale dove una persona ha la possibilità di esprimersi. Il successo poi dei vari blogger “famosi” lo trovo deprimente laddove si mette il futile in bella vista senza uno scopo culturale. Un bacione e goditi San Vincenzo. Grazie! Un bacione 😘

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...