Ti tocco e sei acqua

Accarezzo il vento

Ha vibrazioni magiche

Fluide e magnetiche

Come l’ipnotico sguardo

Dei tuoi occhi miele.

Ti tocco e sei acqua

Fluttui su brividi che mi causi

E penetri nella mente

Spogliandola dalle certezze.

Sei padrone del mio tempo

Esigente e conturbante

Ti concedi a gocce

Dolci-salate sulla pelle

Mentre accendi falò

E fai di me palpitante cenere accesa.

Fioralba Focardi®

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...