L’asfodelo in fiore

L’asfodelo in fiore regna appeso ai graticci del ricordo di un Dio
Che ha secoli di noia appesi alla cintola del suo sudario.
Il Masticare amaro forse fiele
È di molti adepti dell’invidia
Fortuna volle che toccasse a loro farsene fregio
Medaglia appesa sul petto appesantito di troppe ovvietà.
Un errore è sempre un errore ma puoi guardarlo con rispetto
Se ti porta a superare certi eventi equidistanti o solo troppi identici
E non è un caso ritrovarseli tra i piedi senza averli mai cercati.
Mi dolgo come doglie partorite sulle banchine di un treno
Puzzolente di quell’odore acre e volgare
Che lascia le narici soffocate
Forse è l’inferno
Che fa sentire il suo fetore.

Fioralba Focardi 27/08/2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...