Sulla mia carne

Ho cavalcato sogni
ingoiato sassi di sale
e sulla strada della mia follia
ho cercato te.
Ora interrogo il tempo
e gioco a dadi di stelle
sulla pelle.
Viandante perdimi
mentre lava di ghiaccio
raccolgo fra le mani,
scompare la luna
cercherà sempre una ragione per amare.
Tu che torni sempre
nelle ore dei desideri
diversi come i giorni
che spogliano i corpi.
Tu vai vieni
e resti come marchio di fuoco
sulla mia carne.
03/09/2017

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...