Osservando

Seduta su di un sasso

Creato per l’occasione

Osservo viandanti passare.

Passano in tanti

Colorati o scuri in volto

Fantasmi o viventi

Passano e non lasciano segni.

Ci vorrebbe una matita

E un album da disegno

Per riprodurre le loro sembianze

Svanite nel tempo.

In solitaria missione di vita

Provo a sondare gli umori

Dei tanti, che vanno e non fanno ritorno

Tra le fessure che lascia il cuore.

Cerco tra i miei scioglilingua

Per creare l’effetto ideale

Da declamare all’inganno recente.

Fioralba Focardi 06/02/2021

5 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...