Ho svuotato la mente dai troppi dilemmi

Stelle sovrastano

Colline scure

Nel silenzio dormono.

Il panorama sottostante

Brilla di luci artificiali

Donando un bagliore giallastro

A una città deserta.

Il tuo cielo altrove

Identico a quello che osservo

Fa da coperta ai sogni dispersi.

Pensieri assorti

Guardo i miei piedi nudi

Laccati di rosso

Potrei indossare un tacco 12

E traballare sui marciapiedi sconnessi

Di questa città deserta

Cercando conforto nella luna

Ma anche lei è assente stanotte.

Nell’abbandono passano i giorni

Tutti uguali tutti diversi.

Cercando risposte alle troppe suppliche

Ho svuotato la mente dai troppi dilemmi

Sondato l’anima in cerca di certezze

Ma le domande restano sempre le stesse.

L’ipotesi di una distanza è la soluzione

A questa apatia che scivola

Nell’indifferenza del tuo io.

9 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...