Ti stavo pensando

Ti scelgo ogni istante
ma tu non lo sai
se giri i palmi a guardare terra.
Ti scelgo a ogni passo
e tu segui rotaie
senza treni a portare ritorni.
Ti scelgo ogni mattino
mentre il caffè lo lascio intiepidire
cercando il tuo sguardo apparire.
Tu sei le otto del mattino
e la mezzanotte sul comodino
sei il no
ma forse si
il giorno e
e la notte
a cecare conforto.
Tu sei quello del mai
ma poi resti sempre ad aspettare
che le labbra pronuncino
ciao come stai
ti stavo pensando.
Fioralba Focardi 27/02/2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...