Anche se gli alberi sono già in fiore

E le stelle

Si affacciano sull’azzurro

Ancora chiaro.

Nella sera

Vorrei portarti

Lungo il confine

Del mio infinito

Tu che sei stella

Brilli troppo

E mi fai sognare.

L’aria è più fresca

Come non potrebbe esserlo

È ancora inverno,

Anche se gli alberi, sono già in fiore

E tu fiorisci a ogni istante.

L’O di Giotto

È quella luna piena

Che si affaccia indisturbata,

Ti vorrei portare lassù

Ti piacerebbe lo so.

Cosa non farei per te

Mio pezzo di anima

Sonnecchi nelle sue spire

Intrappolato da una vita

Fatta di secoli e secondi.

E non cambierei niente di noi

Tu sei luce e ombra

Acqua limpida

Dentro un’acquasantiera

Dove immergere i desideri.

E questa notte è solo nostra

Voglio portarti a guardare le stelle

Che ora brillano nel blu

Così scuro e brillante

Come quell’O di Giotto

Che è la luna

In questa notte solo nostra.

Ed è ancora inverno

Ma il tuo sorriso

È il mio calore

E guarda come scorre

Questo tempo

Così imperfetto

Ma come la vita

È solo nostro.

Artisti immacolati

Pronti a dipingere i giorni.

Voglio portarti

Nelle profondità

Della nostra esistenza

Annegando dentro ai baci

Che sanno di domani

Perché per quanto distanti noi saremo

Noi ci toccheremo sempre

Come le dita di queste mani

Che sono catene preziose

Strette ai fianchi e alle nostre voglie.

Fioralba Focardi 28/02/2021

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...