Galleria dell’accademia


La Galleria dell’Accademia di Firenze è chiusa ma al suo interno proseguono i lavori per l’apertura di una porta che metterà in comunicazione gli ambienti delle sale dedicate alle mostre temporanee con il Dipartimento degli Strumenti Musicali che ospita circa cinquanta strumenti musicali provenienti dalle collezioni private dei granduchi di Toscana, i Medici e i Lorena, databili tra la seconda metà del secolo XVII e la prima metà del XIX.
Oltre alla viola tenore e il violoncello di Antonio Stradivari, che hanno fatto parte del quintetto realizzato nel 1690 per il Gran Principe Ferdinando de’ Medici, troviamo una spinetta ovale e un clavicembalo in ebano, entrambi costruiti da Bartolomeo Cristofori e un violoncello di Niccolò Amati del 1650.
Un pezzo unico nel suo genere è il Salterio in quanto costituito in tutte le sue parti da qualità diverse di marmo. In queste sale sono esposti anche dipinti che rappresentato la vita musicale alla corte in quegli stessi anni dei pittori Anton Domenico Gabbiani e Bartolomeo Bimbi. Postazioni multimediali consentiranno di ascoltare i suoni degli strumenti musicali esposti. Al momento, vista la chiusura, sono apprezzabili attraverso il sito della Galleria www.galleriaaccademiafirenze.beniculturali.it/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...