Domande

Fragile è il pensiero se sceglie di partire.
E porsi domande porta a chiedere risposte.
Fermo immagine
una gonna che si muove
fra le anche e i ginocchi
e se il vento l’innalza
porge la vanità ad un impudico sguardo.
Continuo a pensare, pormi domande senza risposte,
logiche o illogiche non ha importanza.
E guardare dentro ud un vetro
opaco illuminato multimediale
le immagini corrono su di una pista ciclabile
sono parole vuote senza ritorni
come una gonna nel vento
fra le gambe inguainate in sete costose
che lasciano immaginare voluttuose voglie.
E le domande sempre senza risposte
frugano nei pensieri sparsi fra i capelli,
e questa testa troppo pensante
che chiede chiede e non ottiene risposte.
Fotografia in bianco e nero
una donna, vestito da mezza sera
fra scarpe con tacchi a spillo
e trine nere fra le cosce bianche
un po’ assonnata si sveste
lungo la strada che porta a quella casa
un po’ in disparte dal sogno
battuto dal vento,
e se c’è tempesta
stanotte si balla.
E questa testa che continua a pensare
vuole risposte senza domande,
ma poi ha un senso fare domande
a chi non sa dare un nome a una risposta.

Fioralba Focardi 10/03/2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...