Risvegliare le stelle appena neonate

Situato all’interno della nostra galassia, la Via Lattea, questo oggetto di Herbig-Haro è un turbolento terreno fertile per nuove stelle in una regione nota come complesso di nubi molecolari di Orion B, situato a 1.350 anni luce di distanza.

Gli oggetti di Herbig-Haro (HH) sono macchie luminose di nebulosità associate alle stelle appena nuove che si formano quando getti stretti di gas parzialmente ionizzato espulsi dalle stelle si scontrano con le vicine nubi di gas e polvere. Questa immagine di Herbig-Haro Jet HH 24 è stata scattata dal telescopio spaziale Hubble nel 2015.

Quando le stelle si formano all’interno di nubi giganti di idrogeno molecolare fresco, parte del materiale circostante collassa sotto gravità per formare un disco rotante e appiattito che circonda la stella appena nata.

Sebbene i pianeti si congeleranno in seguito nel disco, in questa fase iniziale la protostella si sta nutrendo del disco con un appetito vorace. Il gas del disco piove sulla protostella e lo ingozza. Il materiale surriscaldato si riversa e viene sparato verso l’esterno dalla stella in direzioni opposte lungo una via di fuga non diluita, l’asse di rotazione della stella.

I fronti d’urto si sviluppano lungo i getti e riscaldano il gas circostante a migliaia di gradi Fahrenheit. I getti si scontrano con il gas e la polvere circostanti e cancellano vasti spazi, come un flusso d’acqua che ara in una collina di sabbia.

Awakening Newborn Stars | NASA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...