Grotta del Buontalenti

Al centro della seconda stanza nella Grotta del Buontalenti incontriamo una scultura che raffigura una nuda coppia stretta in un abbraccio: un’unione che pare turbata poiché la donna oppone resistenza, come per volersi sottrarre. Chi sono gli agitati amanti? La loro identità va cercata nella mitologia greca. L’uomo è Teseo, il fondatore di Atene; un giorno vede Elena, lei ha dodici anni ed è già bellissima. Così l’eroe la rapisce e la rinchiude nella rocca di Afidna, affidata alla madre di lui, Etra, e lì la lascia perché Teseo è uno che si annoia presto e già non vede l’ora di rituffarsi in altre avventure. Ma i fratelli di Elena, Castore e Polluce, la ritrovano: conquistano la rocca, la liberano e la portano via. La scultura raffigura il momento in cui Elena, seduta su un tronco, si difende dalla sfrontatezza di Teseo e lo respinge con la mano sinistra, mentre con la destra si strappa i capelli come segno dell’offesa che è costretta a subire. Le dita di Teseo, invece, poggiate sul morbido corpo della donna, affondano nella carne, in contrasto con le falangi irrigidite delle mani di Elena. “Helena è bellissima nel volto, nel petto, nelle braccia; et pare non so in che modo, che sia il marmo carne diventato, così ogni parte del corpo è morbida in vista, et oltra ogni stima graziosamente dilicata.”I due personaggi sprigionano un intreccio tra desiderio e rifiuto, tra sensualità e trasgressione e si adattano perfettamente alla segretezza dell’ambiente della grotta, l’”antico ricetto del ninfeo vasariano”.L’opera fu scolpita da Vincenzo de’ Rossi nel 1558 per Cosimo I de’ Medici e in origine era collocata su un “pilo antico” con l’aggiunta di un sistema per servire a uso di fontana.

Sul nostro sito potete vedere il tour virtuale della Grotta del Buontalenti con foto a 360° 👉https://www.uffizi.it/mostre-virtuali/grotta-buontalenti

Vincenzo de’ Rossi, Teseo ed Elena, marmo bianco, 1558, Grotta del Buontalenti, Giardino di Boboli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...