Nemmeno un cane per la via

L’ora del rientro forzato
È giunta
Guardo ancora la notte
Stasera l’aria è fredda
E le stelle sono in bella mostra
Ironiche e lontane
Osservano la via deserta.
Che ci faccio sull’uscio di casa
È presto per rientrare
Nemmeno un cane per la via
A portare fuori qualche ombra infagottata
I lampioni non sanno che farsene della luce
Illuminare la città deserta
Non ha senso.
La malinconia si fa vicina
Ha il broncio come una bambina
Non ha intenzione di restare all’angolo
Offuscata dalle ore che scelgono te.

Fioralba Focardi 13/04/2021

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...