Fuoco

Il fuoco e il sangue
il sangue e l’onda
l’onda e la tempesta
la tempesta e il gelo
il gelo e il tormento
il tormento e l’estasi
l’estasi e il peccato.
E tu mio diavolo
tentami
accoglimi
dentro la tua carne
mi sfamerò dei tuoi desideri
raccogliendo radici e ambra
cercandoti
disperso
nei miei colli
fioriti lentamente
di gesti
e ginestre in fiore.
Otterrai clemenza
santa quanto basta
al cospetto
di questo sentimento
ardimi
incensami
bruciando
baciando i fremiti sfiniti
di onde lievi.
Tu sei il fuoco
e danzi
fiamme infuocate
sulla pelle
colori
disegnano di miele
la tua brace.

Fioralba Focardi 24/04/2017

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...