Volevo scriverti

Piccoli  pezzettini

Fogli bianchi

Strappati

Lasciati volteggiare

Neve improbabile.

Volevo scriverti una lettera

Raccontarti la notte

Che si fa buia

Senza le stelle

I tuoi occhi…

Ho rinunciato.

C’è un luogo nella mente

Che ti raggiunge

Ti sorprende

Ti chiede risposte

Aspettando domande

C’è la musica in sottofondo

E non servono parole

Basta quel filo invisibile

A legare noi due.

Volevo scriverti

Ma ho gettato dalla finestra

Piccoli fogli strappati

Petali candidi

Nati da un ossimoro

Del mio quotidiano.

Fioralba Focardi ® 28/09/2021

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...