Non dimenticherò la poesia

Non ci sono coralli
in fondo alla via lattea
ma solo rimpianti
di ciò che non è mai stato vissuto.
Rimpiangere non serve
se ti ho amato
e tu non lo hai capito.
Dell’oro
non avrei voluto il suono
ma il fruscio degli steli del grano
nei campi di primavera
e della loro vendemmia
berne l’essenza.
Capiranno le ore
parleranno all’assenza
e prenderanno coscienza
che si può esistere
senza il suono della tua voce.
Perdonerò a te
l’insolita follia
inciampata nella mia fantasia
poche parole
gettate come semi nel cuore
Non dimenticherò la poesia
quella in fondo è solo casa mia.


Fioralba Focardi 01/05/2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...