Azzurrità

L’azzurrite si perde nelle profondità

Di un  mare silenzioso

Distesa sulla spiaggia

Ascolto di una conchiglia l’eco

Ed il tramonto freddo

Di un sole invernale

Si manifesta agli occhi chiusi

Brilluccicando tra le ciglia.

Sommessa la voce

Modula melodia

Si perde tra il vapore acqueo del fiato

E l’aria di questa sera

Incatenata alla magia del mondo.

Mi sento come la barchetta di Geppetto

Tra i flutti scivolando in bilico

Tra un’onda e l’altra

Di questo mio quieto riposare

Seduta sulla sabbia

Bagnata dalla pioggia

E lo spruzzare beffardo

Delle aggraziate onde.

Fioralba Focardi 29/01/2021

6 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...